I dervisci rotanti "Galata Mevlevi Emsemble" del Maestro Sheik Nail Kesova al Teatro Brancaccio

I dervisci rotanti “Galata Mevlevi Ensemble” del Maestro “Sheik Nail Kesova”, sono stati dichiarati dall’UNESCO “Patrimonio culturale dell’umanità”. Giunti dalla Tekke del Mevlana, ossia il "Convento del Nostro Signore", il principale centro dell'ordine dei mistici mevlevi, fondato nel XIII secolo dal poeta di origine afgano/persiana Celaleddin Rumi, hanno mostrato al pubblico assorto del Brancaccio, il rituale di ormai 700 anni fa, sotto la guida del maestro Nail Kesova ed è lui a dare i tempi per la musica e le danze mentre i dervisci, indossando una tunica bianca come un sudario, un copricapo che richiama le pietre tombali dei paesi musulmani, hanno aperto le braccia verso il cielo e il capo chino verso il cuore, piroettando e girando intorno al maestro, per raggiungere l'estasi mistica. Durante questa coinvolgente giravolta, i dervisci sembravano incorporei e i lembi delle loro tuniche volteggiavano senza mai sfiorarsi, accompagnati da canti in turco e arabo.

Nel suo monastero, Sheik Nail Kesova, ha composto molti pezzi liturgici, aiutato da artisti asiatici e occidentali e da orchestre creando nuovi stili e melodie. Nail Kesova, nato nel 1939, è ancora il maestro. E’ lui che gestisce il rituale dando i tempi per la musica e per le danze nello spettacolo suddiviso in 7 parti.




di Tania Croce 










15 aprile ore 21 


TEATRO BRANCACCIO 


Via Merulana 244 –Roma 


Tel. Botteghino 06.80687231 

2 commenti:

  1. Avevo letto qualcosa ,ma la tua recensione ha completato la conoscenza di questi rituali dei monaci mistici Mevlevi per avvicinarsi di più al Signore...Deve essere stata un'esperienza spirituale grandissima !!!

    RispondiElimina

PennadorodiTania CroceDesign byIole