Torna Priscilla al Brancaccio dal 21 ottobre al 1 novembre 2015

Lo sfavillante viaggio di Priscilla, tra paillettes, ciglia finte, parrucche, musiche incantevoli e costumi stupendi, ha incantato anche ieri sera il pubblico del Brancaccio, che ha allestito il suo prestigioso palcoscenico per il musical campione d'incassi di Simon Phillips con Cristian Ruiz, Marco d'Alberti e Andrea Rossi, sull'universo esteriore e l'animo della Drag Queen. La storia di Tick, Bernadette e Adam, contiene amicizia e amore ed è un percorso umano tra le difficoltà oggettive, l'intolleranza e la famiglia, vissuto dai tre artisti sensibili e talentuosi che desiderano far conoscere uno spettacolo entusiasmante oltre i confini della loro città: Sidney e giungere fino all'entroterra australiano, esattamente ad Alice Springs. Attraverso venticinque intramontabili successi internazionali come colonna sonora, rivivono sul palco artisti come Madonna e Gloria Gaynor o Tina Turner, come non le avevamo mai viste, con la voce e i gesti di tre ballerini cantanti e attori davvero eccezionali. Il deserto che regna nell'animo umano, l'ottusità, l'incomprensione e le calunnie rivolte ai tre ballerini eccentrici e aggraziati, è illuminato dalla Regina lussuriosa eppure triste e Priscilla non è solo un mezzo di trasporto, ma contiene qualcosa di più, la consapevolezza che l'amore è dappertutto.
Il pubblico era esaltato, ha battuto le mani tutto il tempo e nel finale si è alzato per applaudire, ballare e cantare con il cast. Un entusiasmo simile in teatro, è raro vederlo e io ieri, ero immersa nella bellezza e invito tutti a partecipare al magnifico spettacolo in scena fino al 1 novembre 2015 al teatro Brancaccio, dove vivrete emozioni d'amore.


di Tania Croce 







Nessun commento:

Posta un commento

PennadorodiTania CroceDesign byIole