La famiglia Transylvania di e con Pietro Clementi e Un Teatro da favola al Teatro dell'Angelo 20/21 febbraio 2016

Metti una sera a cena dal Conte Dracula, in compagnia della Nonna Lupo, di Frankestein e Mercoledì, i parenti di Ella, la futura moglie di Finn, un ragazzo londinese di sani principi con un padre fifone e divertentissimo come Jack Tripper (Pietro Clementi), giunto in Romania per conoscere la famiglia della nuora.
Il risultato è uno spettacolo per grandi e bambini davvero straordinario, dove realtà e finzione si fondono magnificamente nel momento in cui il pubblico dei bimbi è coinvolto dagli attori del Teatro da Favola a partecipare agli eventi scenici e soprattutto agli incontri con quel mondo tanto affascinante quanto temuto da tutti, come quello dei mostri.
Tra ragnatele e strani bicchieri di vino rosso, la squisita pasta al pesto preparata da Jack, simpaticamente soprannominato Trippa, dal Conte che non ama essere definito un bravo papà da sua figlia Ella, si consuma la cena più mostruosa di tutte, basti pensare che il luogo è la Transylvania e ho detto tutto.
Mi sono messa a ridere come i bambini presenti in teatro che mettevano in guardia il signor Jack, da ogni maleficio e dall'incontro con ognuno dei personaggi inquietanti presenti in casa Dracula, come la dolce eppure terrificante tagliatrice di teste Mercoledì, la bella e brava Alice Clementi.
Sono stati tutti davvero abili nelle parti che Pietro Clementi ha scritto per loro, ispirandosi alla Famiglia Addams e ad altri film e serie tv note, ho trovato deliziosa Francesca Romana Biscardi nella parte di Nonna Lupo, oppure Valerio Palozza nei panni di Finn e Frankestein, tanto brava e bella anche Cristina Fanton nella parte di Amanda Tripper, Livia Lucina Ferretti in quella di Ella e dulcis in fundo Francesco Mantuano sotto al mantello del Conte Dracula.
Sostengo la filosofia di Pietro Clementi e del suo teatro per bambini perché la passione per il teatro, che in greco vuol dire "Posto da cui è possibile vedere", dev'essere alimentata a partire dall'infanzia per aiutare a crescere e ad arricchire lo spirito critico di quelli che saranno gli uomini di domani.
Il prossimo appuntamento con la Compagnia del Teatro da Favola, sarà a marzo. Un appuntamento da non perdere, ma Pietro Clementi terrà aggiornati i suoi fans sulle pagine facebook dove potrete scrivere i vostri commenti allo spettacolo e lasciare il vostro like!

di Tania Croce



Nessun commento:

Posta un commento

PennadorodiTania CroceDesign byIole