La luminosa stagione 2017/2018 al Golden

Il teatro Golden decolla per l’ottava stagione, quella 2017/2018 con nuovi artisti e belle proposte da gustare seduti nell’accogliente salotto della Capitale, dove gli attori reciteranno come di consueto a contatto con il pubblico, abbattendo la quarta parete. La nuova ed entusiasmante stagione, presentata dall’irresistibile Roberto Ciufoli e da Laura Ruocco, si apre il 26 settembre e sarà un’apertura in rosa con la commedia di Giulia Ricciardi “Le Bisbetiche stremate”, diretta da Michele La Ginestra che ha pensato bene di chiamare il direttore artistico Andrea Maia, per proporre la commedia interpretata da Beatrice Fazi, Federica Cifola e Giulia Ricciardi, dopo il successo riscosso al Teatro Sette, di cui Michele è orgogliosamente direttore artistico.
Il 24 ottobre 2017 irromperà sulla scena Edoardo Sylos Labini con “Uno sbagliato”, accompagnato da Alice Viglioglia, Milla Sing, Lorenzo Felice Tassiello e con i ragazzi della GoldenStar Academy. Edoardo ha presentato sia il suo fortunato spettacolo sulla storia di “un quarantenne di bell’aspetto se non fosse consumato dall’ennesimo drink”, che quello fuori abbonamento il 20/21/22 ottobre “Con la testa e con il cuore si va ovunque” di cui curerà la regia e che sarà Giusy Versace a interpretare accanto a Raimondo Todaro e Daniele Stefani, prendendo ispirazione dal libro che ha scritto, edito dalla Mondadori nel 2013 dove racconta il confine tra il prima e il dopo, quello in cui “un guard-rail si strappa le mie gambette dal ginocchio in giù”.
Tornerà dal 21 novembre 2017, l’attesissimo omaggio a Rino Gaetano, “Chi mi manca sei tu”, di Toni Fornari con Claudia Campagnola e Marco Morandi.
Dal 27 dicembre 2017 la commedia “Non si butta via niente” di Marco Falaguasta, Alessandro Mancini e Giulia Ricciardi, con la regia di Tiziana Foschi, vedrà in scena Marco Falaguasta, Marco Fiorini, Claudia Campagnola e Monica Volpe.
Il nuovo anno si aprirà in bellezza con due interpreti d’eccezione come Claudio Casadio e Pamela Villoresi che dal 23 gennaio 2018, interpreteranno la pièce di Massimo Carlotto “Il mondo non mi deve nulla” per la regia di Francesco Zecca.
Sarà un piacevole ritorno quello di Augusto Zucchi che ha scritto e interpreterà con Francesca Nunzi “Un lettino con tre G.” dal 13 febbraio 2018.
Padre e figlio: Max e Matteo Maglione, saranno dal 25 febbraio 2018 i padroni di casa dello show “Se rinasco ci ricasco”, spettacolo a sostegno dell’Associazione Peter Pan.
Al Golden, non poteva certo mancare la tenerezza, con la commedia “Quella piccola pazza cosa chiamata amore” diretta da Lillo e interpretata da Danilo De Santis, Roberta Mastromichele, Pietro Scornavacchi, Roberto Belli, Chiara Buratti e Marco Aceti.
La stagione per gli abbonati che anche quest’anno sono moltissimi, si chiuderà con lo spettacolo scritto dagli autori del Golden: Augusto Fornari, Toni Fornari, Andrea Maia e Vincenzo Sinopoli: “Vi presento papà” interpretata dal maestro Mariano Rigillo, Roberto Ciufoli, Giancarlo Ratti, Anna Teresa Rossini e Laura Ruocco.
Saranno tanti i bellissimi spettacoli fuori abbonamento, come “Obladì Obladado” dal 12 al 17 dicembre 2017, “Camping” dall’8 al 14 maggio 2018, un testo di Toni Fornari a cura di Fornari e Andrea Maia, con Alessandro Bartolini, Federica Biondo, Serena Canali, Raniero della Peruta, Laura Morelli, Angelo Sugamosto, Lorenzo Felice Tassiello e Noemi Sferlazza.
Dal 15 al 20 maggio 2018 ci sarà “Agenzia Syrano” di Laura Grimaldi e Andrea Papale con Giorgia Ferrara, Luca Forte, Fabrizio Mazzeo e Andrea Papale. La prima agenzia che scrive parole per chi non le trova mai al momento giusto.
Ci saranno festival dei laboratori teatrali nelle scuole con il teatro Golden, organizzati dal Miur per il Lazio e l’Agiscuola nazionale, poi l’attesissimo Festival del teatro Forense a cura di Vincenzo Sinopoli, che giunge alla sua quinta edizione, organizzato da Andrea Maia, Vincenzo Sinopoli con il patrocinio dell’Associazione Nazionale Magistrati e dall’Ordine degli Avvocati di Roma.
Gli appuntamenti con la danza street e hip hop saranno curati da Marco Sabbatini, e dedicate alla danza saranno due grandi serate, quella del 16 e 17 settembre 2017, in particolare alla breakdance con “Battle of the year”.
“Essere o non essere” presenti al teatro Golden, anche quest’anno sarà un piacere oppure un vero peccato. Perché il Golden è Il teatro delle emozioni, alimentate dal grande lavoro di Andrea Maia, Vincenzo Sinopoli, dall’ufficio stampa Daria Delfino e da tutti gli artisti di questa ricca stagione teatrale.


Di Tania Croce




















Nessun commento:

Posta un commento

PennadorodiTania CroceDesign byIole