London One Radio dalla postazione di Londra seguirà Sanremo 2018



Pennadoro è entrata in clima sanremese e oggi ci occupiamo di musica.

Questo è stato possibile grazie alla magnifica intervista che ci ha rilasciato cordialmente Rosita Pirulli (London One Radio) direttamente da Londra.

Siete curiosi di sapere di che novità si tratta? 


Innanzitutto sappiate che London One Radio è diventata supplier della #BBCRadio e seguirà Sanremo 2018 occupando una postazione privilegiata perché è la prima Radio italiana in London a partecipare al Festival della Canzone Italiana.

Siete pronti? Sta per avere inizio un’intervista che vi emozionerà davvero tanto.

La prima curiosità è questa: Conducete il programma nella vostra lingua madre oppure...

Sarà per la prima volta nella storia che una radio italiana dall'Inghilterra andrà al Festival di Sanremo. Per noi è un grande onore e speriamo lo sia per tutti gli italiani all'estero che lo potranno seguire dalle loro case. Tuttavia nonostante la nostra postazione estera, trasmetteremo le interviste e gli updates in lingua italiana. 

Racconta ai nostri lettori la nascita di questa Radio, perché la storia ha il suo fascino e serve per comprendere il valore del vostro lavoro all'estero.

Sin dalla chiusura di Radio Londra del famoso Guglielmo Marconi, l'Inghilterra e in particolare Londra non ha più avuto una voce italiana. Il nostro Editore, Philip Baglini, ha così notato che tutte le altre comunità internazionali di Londra avevano una radio, mentre quella italiana no, o almeno non consolidata e ufficiale come la nostra, che è ormai patrocinata dal Consolato Italiano di Londra. Cosi dopo i suoi anni da fisico nucleare presso il Cern di Ginevra e da giornalista indipendente, decide di trasferirsi in Inghilterra, terra da lui amata sin da bambino. Qui continua il suo cammino nel mondo della comunicazione e nasce così il primo magazine online per gli italiani a Londra, Italoeuropeo, e dopo circa 10 anni, da alcune ante di un armadio dell'Ikea e un vecchio registratore, nasce London One Radio. La prima intervista condotta in quell'armadio è stata dopo 15 giorni di vita con il Maestro Ennio Morricone e da lì in poi la dedizione del nostro Editore, ha fatto sì che si creasse un vero e proprio studio radiofonico con un Team che include anche me. 
Ce ne sarebbero tante da raccontare, nonostante i nostri due anni e mezzo di vita, quello che possiamo dire è che il nostro obbiettivo principale è mantenere la testa bassa e lavorare per informare al meglio la comunità italiana su tutto ciò che concerne il loro status in Inghilterra sotto aria Brexit cosi come il loro diritto di votare all'estero per le prossime elezioni 2018, e tanto altro.

Nei viaggi all'estero all'italiano medio, manca il sole e la cucina italiana e non ha nostalgia della gestione della cosa pubblica. Gli italiani, popolo di poeti, navigatori e scienziati, dovrebbero ispirarsi ad alcune città europee evolute come Londra. Sei d'accordo?

L'Italia è un Paese con delle grandi potenzialità che da sempre fanno invidia a tutta Europa. Non è solo il sole o la cucina a renderla conosciuta, ma soprattutto la sua diversità artistica, culturale, il suo folklore che si differenzia di città in città. L'unico ostacolo pare essere la struttura burocratica e spesso come molti dicono, politica, ma in realtà ci sono delle radici molto più profonde che lo rendono un Paese 'statico' sotto alcuni aspetti, che la differenziano da Paesi come l'Inghilterra. Questo però non vuol dire che l'Italia debba emulare il resto del Nord Europa, perché ciascun paese ha le proprie dinamiche. Ognuno dovrebbe condurre il proprio percorso e fare del proprio meglio per soddisfare le esigenze della nuova generazione. 

La redazione della Radio, è essenzialmente femminile. Riuscite a essere solidali,?cosa rarissima e utile secondo me per svolgere un lavoro in armonia e serenità.

Fortunatamente il nostro Team è molto solidale, nonostante sia formato dal 90% da donne. Dopo anni abbiamo raggiunto un'ottima sintonia tanto da rendere le nostre giornate di lavoro molto piacevoli. 

Dove e come possiamo seguirvi onair?

Potete seguirci su londononeradio.com o semplicemente scaricando la nostra app, London One Radio, disponibile sia per android che per sistema iOS. 

E noi vi seguiremo con affetto e il nostro orgoglio italiano per tutti coloro che portano il tricolore all’estero.

E w la musica sempre!

In foto il team di London One Radio 






















Nessun commento:

Posta un commento

PennadorodiTania CroceDesign byIole