“EroSalomè” conduce attori e pubblico in un viaggio catartico nell'animo umano

Il 2 agosto alle ore 21,30, un altro debutto molto atteso, stavolta in Palazzo Solaini, sede della Pinacoteca Civica. 
Si tratta in realtà di un primo studio, il risultato di un lungo laboratorio, che ha visto in azione intellettuali e docenti provenienti da varie realtà italiane, che hanno analizzato il personaggio dal punto di vista filosofico, mitologico, cinematografico, letterario. Tra questi la regista Cinzia Maccagnano, la psicologa dell’arte Paola Dei, e un sacerdote, don Andrea Cristiani, che ha parlato con argomenti di grande interesse, della Salomè della Bibbia.
Ora siamo di fronte ad un altro personaggio, che fino dal titolo denuncia la propria natura. S'intitola “EroSalomè”, tratto dalla “Salomè” di Oscar Wilde.
Simone Migliorini, regista e attore, si misura di nuovo con questo testo, dopo il successo della rappresentazione realizzata qualche anno fa. Eccolo dunque di fronte agli aspetti sensoriali del testo, le parti più empatiche, e anche più erotiche. Per questo lo spettacolo è rivolto ad un pubblico adulto, sia per i contenuti testuali che per la nudità di alcune attrici in scena.
“Ho ricercato e studiato per anni quello che il suo autore volesse aver inteso nello scrivere questo capolavoro. I vari tentativi laboratoriali ci hanno portato a una prima declinazione, soprattutto della prima parte del dramma. Portiamo in scena questo studio per testare anche attraverso il pubblico se siamo sulla strada giusta per una futura rappresentazione integrale. Qui si dipanano le scene più passionali del lavoro di Wilde, è su queste che vogliamo confrontarci attori e pubblico, in una sorta di viaggio catartico nell’animo umano”. In scena: Ambra Falcone, Roberta Geri, Domenico Belcari, Annagrazia Benassai.

Informazioni e prenotazioni:
Pro Volterra 058886150
Consorzio Turistico 058887257

Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra
Comuni di Volterra, Pomarance, Castelnuovo,  Montecatini
Val di Cecina e Monteverdi Marittimo
Soprintendenza ai Beni Archeologici della Toscana
Regione Toscana

collaborano: Unicoop Firenze  Azienda Agricola Biologica Floriddia 
Bistrot dei Ponti, Teatri di Pietra, La conchiglia di Santiago, Le Notti dell'Archeologia
Organizzato dal Festival internazionale del Teatro Romano di Volterra
(Associazione Gruppo Progetto Città)   Volterra Jazz  I Madaus  Filarmonica Puccini            Palio di Pomarance-Pro Loco di Pomarance

(in foto l'opera da cui è tratto lo spettacolo EroSalomè)

1 commento:

PennadorodiTania CroceDesign byIole