A lezione di teatro dal Professor Gnomus. L'intervista

L’attore, autore e regista Claudio Gnomus, sarà in scena al Teatro Porta Portese di Roma con lo spettacolo Ass Mania, una sorta di excursus culturale sul lato B, a partire dall’antichità fino a giungere ai giorni nostri, alla società dell’immagine e alla pubblicità. Il Professor Gnomus ci spiega la storia della sua ultima pièce prima della prima.

Tania Croce) Dopo la meravigliosa pièce tratta dal libro di Gray Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere, dove ti ergevi a insegnante colto e burlone, torni a teatro con uno spettacolo sociologico e antropologico come Ass Mania. Ti va di parlarmene? 

Claudio Gnomus) Volentieri, quello spettacolo che menzionavi Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere, mi ha aperto una finestra sul mondo delle coppie che non ho più chiuso. Dopo quello scrissi Marte Venere dalla teoria alla pratica (Teatro dei Satiri), Tra moglie e marito non mettere il dito (Teatro dei Satiri e poi Ambra Garbatella), e Tre ex in affitto WiFi inclusa (Teatro dei Satiri e poi Tirso De Molina, tradotto anche in Croato al Teatro Nazionale di Zara). 
Ora mi sono trovato, anche per le esperienze di Producer nel Burlesque insieme ad Amalia Vox, a considerare l’importanza del lato B. Mi sono detto: nel famoso best seller, poi anche spettacolo teatrale di grande successo I monologhi della vagina, si è dato voce alla femminilità più vera e profonda, ma mai nessuno, che io sappia, ha dato voce e parlato del sedere. 
Il lato B è sempre stato importante fin dall’antichità, nella pubblicità, nell’arte e nella linguistica. Quindi vesto di nuovo i panni del Professor Gnomus per parlare, sempre con il massimo rispetto e tanti aneddoti culturali, ma anche con tanto spirito e divertimento (di nuovo colto e burlone vedi?) del sedere, posteriore, deretano, didietro, glutei, chiappe o puramente… culo. Durante la serata ci saranno due interventi di Burlesque di Amalia Vox e di un/a ospite a sorpresa ogni sera. 

Tania Croce) Quanto è urgente per un attore comunicare certe verità a teatro? 

Claudio Gnomus) Non so, ma arriva un momento in cui senti che è il momento giusto per uscire allo scoperto ed allora diventa impellente comunicare, confrontarsi, anche scontrarsi se occorre con il perbenismo, cercando di far capire che si può parlare di tutto, con la giusta misura e il rispetto per il pubblico. 

Tania Croce) Siamo ciò che mostriamo di essere ben oltre la maschera che indossiamo o come scrisse Luigi Pirandello ne I giganti della montagna Imparerai a tue spese che lungo il tuo cammino incontrerai ogni giorno milioni di maschere e pochissimi volti

Claudio Gnomus) Come non essere d’accordo col grande Pirandello che delle “maschere” fece una conoscenza approfondita e credo ineguagliabile. Però, senza nulla togliere alla serietà ed alla pragmaticità pirandelliana, credo ci sia un lato giocoso, burlone, ma non per questo meno colto, che a volte ci può far superare la maschera. D’altronde non si dice forse che il “culo non mente mai?” Io ho visto tanti volti camuffati da maschere più o meno importanti ma non ho mai visto un sedere mascherato. 

Ah ah, che dire, andiamo a vedere il volto che sta dietro a tante maschere che incontriamo nella nostra vita. Ci guiderà il Professor Gnomus!

Quando? 

domani Venerdì 15 novembre, a seguire fino all’8 dicembre (venerdì e sabati alle 21,00 e domeniche alle 18,00). 

12 repliche. Teatro Portaportese, Via Portuense 102. Trastevere, Roma. 

di Tania Croce

6 commenti:

  1. Grazie Tania, un'ottima intervista. Mi piace proprio. Evviva!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Impossibile mancare alle lezioni impartite dal Prof. Gnomus!!!
      Piace molto anche a me quest'intervista! Grazie Claudio!

      Elimina
  2. Credo che sia uno spettacolo molto divertente...sopratutto perchè metterà in crisi chi si nasconde dietro un perbenismo becero e bigotto...questo è uno spettacolo che mi piacerebbe vedere!!tanta merda al grande prof.Gnomus che ha avuto il coraggio in questa società molto falsa e ipocrita di cimentarsi in questo spettacolo originalissimo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come sempre sono d'accordo con te. Claudio è bravissimo e coraggioso!

      Elimina
  3. Grazie Nunzia, domani sarà la prima replica e non ti nego di essere un poco preoccupato, non tanto per l'argomento che si dipanerà in maniera fluida e divertente non trascurando nemmeno gli oscurantismi medioevali e post concilio di Trento, ma perché un debutto è sempre un debutto e non si sa finché non si fa una prima volta cosa succederà. Ce la metteremo tutta per divertire e, perché no, anche dare qualche notizia che farà pensare…. e non dimentichiamo gli interventi di Amalia Vox col Burlesque. Mi farà tirare il fiato ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come si dice in gergo teatrale, tanta merda!!! Ci vediamo presto a teatro!

      Elimina

PennadorodiTania CroceDesign byIole