donchisci@tte tra mostri e sogni d'amore al Golden

Illumina il pubblico della prima al Teatro Golden, lo spettacolo "donchisci@tte" di Nunzio Caponio, adattato e diretto da Davide Iodice, liberamente ispirato a “Don Chisciotte della Mancia” di Miguel de Cervantes, con un Don eccezionale come Alessandro Benvenuti, che nasce Giancattivo e che qui è pieno d'amore e il Sancho Panza dei nostri tempi impersonato da Stefano Fresi.
Che la letteratura salvi il mondo è il sogno dell'ex ragioniere e padre armato d'ideali e spirituale come il Don Chisciotte di Cervantes, il quale si difende dalla crisi dei valori odierni e dalla disintegrazione neuronale, da quel vuoto passivo e sterile che ha reso l'uomo solo e disperato in mezzo all'universo, risucchiato dal nulla cosmico alla stessa maniera di un buco nero.
L'azione contro l'annichilimento, spinge Don a indossare la sua armatura benefica e la lotta contro i mostri veri prosegue sul web, dove l'uomo si adatta alla tecnologia, diffondendo parole d'amore salvifiche nei suoi video.
«Se avessimo un pizzico del coraggio e del senso di giustizia del Don Chisciotte - sottolinea l’autore, Nunzio Caponio - forse, le nostre folli vite troverebbero finalmente un senso».
Lo spettacolo presentato da Novità Teatro e Arca Azzurra Teatro coinvolge, entusiasma, diverte e commuove. Alessandro Benvenuti mostra con umiltà la sua grandezza donando al suo personaggio, una straziante umanità. Bravo anche Stefano Fresi. 

di Tania Croce 






4 commenti:

  1. Come sempre, le tue parole fanno venire voglia di vedere questi spettacoli. Grazie Tania ed un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spettacolo è in tour da anni, veramente bellissimo, spero tu possa vederlo!

      Elimina
  2. Che meraviglia Tania questa recensione, fà veramente venire voglia di correre a vedere lo spettacolo, perché se la crisi moderna dei valori ha mosso pure Don Chisciotte...il problema è serio e grande!!!chapeau agli interpreti e all'autore di questo Grande Spettacolo...che dovrebbe far riflettere l'Umanita che si sta perdendo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente, questo spettacolo riflette la grande crisi di questi tempi! Bellissimo!

      Elimina

PennadorodiTania CroceDesign byIole