Tangenziale, invocando gli dei speranza e amore

Tangenziale attraversa un po' tutte le metropoli e intorno a questa lunga via ci sono milioni di storie da raccontare - spiega Romano Talevi - il suo autore, regista e attore nello spettacolo che torna al Teatro Lo Spazio fino a domenica 1 dicembre 2019. Romano interpreta un personaggio misterioso: Krapp, il quale percepisce tutte le anime che vagano in quest'universo e che gli ispirano delle canzoni che compone e che canta all'angolo di questa strada periferica, nel cuore della notte. La pièce si svolge in una notte dove Yasko Fujii, Rita Pasqualoni, Deborah Lozzo, Sabrina Floccari, Pierfrancesco Ceccanei, Cosmo Pastorello, Claudio Sgreccia, Paolo Bax e Romano Talevi, dialogano con se stessi attraverso il canto e gli strumenti musicali, rivolgendo la loro attenzione alla coscienza di cui veste i panni Franco Pistoni, comparendo attraverso delle proiezioni video, lontano eppure immerso in questo mondo notturno di anime e uomini vissuti e vivi.
E' uno spettacolo rock, uno show teatrale originale e seducente, con citazioni letterarie: Shakespeare in primis e richiami cinematografici di grande impatto. Le meravigliose melodie eseguite dal vivo, catturano il pubblico animandolo di speranze e il canto si trasforma in una preghiera collettiva e salvifica, come il teatro, il luogo dove le emozioni sono condivise e tangibili.
Ogni attore in scena è un musicista pieno di fantasie, angosce, ricordi e sogni.
In fondo "... noi siamo fatti della stessa sostanza dei sogni e la nostra vita è circondata dal sogno" (William Shakespeare).

di Tania Croce
                                                       L'intervista a Romano Talevi



4 commenti:

  1. Spettacoli di questa levatura,dovrebbero essere visti da un grande pubblico perché insegnano anche a riflettere sui comportamenti umani...perché alla fine stiamo tutti sulla Tangenziale della vita..complimenti Tania per il cuore che metti nelle tue recensioni...oltre alla tua grande professionalità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dolcissima Nunzia, sempre presente anzi, senza i tuoi commenti manca qualcosa...

      Elimina
  2. Uno spettacolo sicuramente interessante e che fa riflettere sulle tangenziali dove si trova sempre la nostra vita.
    Grazie Tania.
    Un abbraccio
    Mari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero bellissimo e con tanti attori che sono stati i protagonisti nella trasmissione condotta da Bonolis Avanti un altro. Tutti grandissimi artisti!

      Elimina

PennadorodiTania CroceDesign byIole